Skip to main content

Un luogo comune noto a tutti gli utilizzatori di un computer:  “Apple è caro” non si è mai sentito dire che Apple costa meno, oggi vogliamo sfatare questo mito.
Tenendo in mano un Pc portatile Apple si capisce di cosa stiamo parlando, Alluminio Apple, plastica altri brand, ma vogliamo parlare dell’assistenza unica al mondo, nessun Brand di qualsiasi prodotto commerciale, naturalmente a parte i produttori del Luxury vero e proprio come Rolex, Ferrari e pochi altri, ti danno la possibilità in qualsiasi parte del mondo tu sia, di entrare in un punto vendita e di assisterti per il problema che hai, nella maggior parte dei casi gratuitamente, se sono problemi di funzionamento o di non saper sapere alcune cose, ti fanno anche i corsi per imparare a usarli e quelli di base sono gratuiti. Se avete un Pc Windows dove andate?
Abbiamo voluto comparare due Computer portatili uno Apple e uno Windows, abbiamo scelto Dell a caso potevamo scegliere qualsiasi altro Brand, non vogliamo incriminare nessuno, vogliamo solo chiarire alcuni aspetti che pochi pensano, quando si acquista un computer, per esempio Apple non ha bisogno di antivirus, quindi oltre al costo, i tuoi dati sono al sicuro, precisiamo meglio, la maggior parte dei virus sono fatti per sistemi operativi Windows, essendo il più diffuso al mondo, chi progetta i virus lo sà, deve fare più danno possibile, quindi punta in alto.
Altro aspetto importante quando acquisti un Pc windows è l’assenza di programmi, il computer ha solo il sistema operativo, quindi sei costretto a comprare una licenza di office, se vuoi lavorare, se prendi quella perpetua, e non in abbonamento annuale, quella basilare ti costa circa 300 euro, oltre a una licenza di antivirus che senza andare su prodotti super performanti, diciamo una cosa media, ti costa circa 60 euro, quindi osservando la tabella sottostante, sei ancora convinto che un computer Apple sia più caro?

La comparazione è stata fatta con due computer con le stesse caratteristiche, dimensioni schermo, memoria e Ram, senza andare nei particolari, per esempio il processore M1 di Apple, che da solo fà la differenza, possiamo parlare dalla risoluzione dello schermo o della webcam integrata, diciamo che ci sarebbe da scrivere molto in merito, ma come qualcuno diceva “provare per credere”
Vi vogliamo raccontare un piccolo aneddoto, un nostro caro conoscente era fissato nell’acquisto delle auto della Fiat e Alfaromeo, e dicava sempre “ma siete matti ad acquistare macchine tedesche costano troppo”, volete sapere come è andata a finire… ha cambiato lavoro e le hanno dato come auto aziendale
Nella Tabella comparativa abbiamo specificato i più importanti programmi compresi da Apple, tra cui IMovie, che riteniamo sia un prodotto molto valido per fare video su misura, solo questo ha un grande valore, gli altri software sono i comparativi di office, che se andiamo ad analizzarli in generale ognuno ha i suoi pro e contro, sia da parte di Office che da parte di windows.
Due cose molto importanti da dire sono:
1)  Noi riteniamo fondamentale per un Azienda che lavora, che i dati da gestire siano sempre a portata di mano, che dà a Apple un valore per noi inestimabile, senza tante competenze e configurazioni, con Apple potete salvare i dati in cloud e potete rivertì anche cambiando PC in pochi minuti, i dati del tuo PC, ricominciando a lavorare da dove vi siete fermati, un nostro collaboratore ha rovesciato dell’acqua sul PC acceso, e naturalmente si è spento nel giro di pochi secondi, lui per poter lavorare ha creato un altro utente sul computer di un altra nostra collaboratrice che lavora solo part time e ha potuto lavorare senza problemi da “subito” ed avere tutte i suoi file a disposizione, per noi questo cosa e importantissima e fondamentale. 
2) La condivisione dei file, che molti non sanno, partendo già dal sistema operativo Catalina, con Apple è possibile condividere cartelle tra gli utenti del proprio staff e poterli lavorare in simultanea con i programmi in dotazione, senza andare in google drive dove sei costretto ad usare i loro software, anche questo per un azienda è un valore inestimabile di tempo ed efficenza.
Un altro aspetto molto importante da valutare sono i rifiuti tecnologici, sempre in aumento, e di conseguenza all’ambiente, rispetto alla durata dei computer, dalla nostra esperienza un PC Windows di media dura 4 anni, e un PC Apple dura 7 anni, stiamo parlando di computer usati per lavorare, accendendoli tutti i giorni, questo vuol dire che in 14 anni, se usate Apple ne acquistate due, se usate Windows ne acquistate 4, naturalmente l’ultimo ha ancora due anni di vita, se consideriamo anche questo fattore, pensate ancora che un computer Apple sia più caro.
Riepilogando in 14 anni con Apple spendi 2.318,00 euro con Windows ne spendi 5.300,00, considerando i due anni buoni che ti avanzano su windows, alla fine spendi il doppio.
C’è da valutare un altro particolare, gli aggiornamenti dei software, con Office Acquistando la licenza è sempre quella e non prevedono aggiornamenti gratuiti, se vuoi devi acquistare la licenza nuova con l’ultima versione, con Apple sono gratuiti, anche in questo caso non è cosa da poco. 
La nostra azienda è passata a Apple nel 2015, dopo la terza volta che prendevamo un virus, e perdevamo i dati fondamentali, abbiamo scelto un gestionale in Cloud per poter lavorare in ambiente Apple, dobbiamo dire che è stata la scelta migliore che potevamo fare, abbiamo provato a abbiamo visto la differenza sotto tutti i punti di vista. 
I nostri consulenti possono aiutarti a fare il salto quantico e passare a Apple, anche in rispetto dell’ambiente e del pianeta
Per maggiori informazioni potete mandare una mail a commerciale@noleggio-fotocopiatrici.com
  Noi ti possiamo aiutare a fare una scelta consapevole
#BeSevenBeHappy