Skip to main content

Avete mai avuto problemi con un contratto di noleggio operativo?
Con questo articolo cerchiamo di fare chiarezza su alcuni punti fondamentali:
Il bene noleggiato è nuovo o ricondizionato? Quali sono le penali in caso di recessione anticipata? Che tipo di assistenza è prevista? In caso di guasto cosa succede? Se si rompe un pezzo è in Garanzia? In quanto tempo si risolve il guasto? In caso di Stampante le cartucce sono Originali o Compatibili ?
Queste sono tutte domande che un Azienda si dovrebbe porre, prima di firmare un contratto di noleggio operativo per una Stampante o un Computer o in generale su qualsiasi contratto.
Per le Stampanti aggiungiamo, quante copie sono previste nel contratto? Quanto pago le copie eccedenti? 
Per farvi capire come funziona questo mondo, riportiamo un’esperienza diretta, ci è stato mostrato un contratto di un’altra società per il noleggio di una stampante, nel quale venivano riportati due costi per le copie eccedenti, fino a 1000 copie al mese pagavano una quota stabilita, se superavano le mille copie la cifra stabilita aumentava.
Facciamo chiarezza, nei contratti di noleggio operativo di Stampanti o Computer, ci sono due figure con cui il cliente deve interfacciarsi durante il periodo del contratto, La Società Erogatrice del servizio ( ovvero colei che fisicamente consegna il bene e fornisce assistenza) e la Società di Noleggio Finanziaria.
 L’Azienda paga la Società di Noleggio che finanzia l’operazione ed è lei a fare la fattura, mentre in caso di assistenza è la Società Erogatrice che deve intervenire, per tutto ciò che riguarda i ricambi non inseriti nel contratto e le eventuali copie eccedenti, che vengono fatturati dalla Società Erogatrice del servizio.
Quindi andiamo in ordine, la prima cosa da verificare è se il prodotto è nuovo di fabbrica o se è ricondizionato. Noi vi consigliamo di farlo scrivere nel contratto che il prodotto è nuovo di fabbrica, così in caso di necessità avrete potere di rivalsa sul contratto. Non fatevi ingannare dalle apparenze, innanzitutto verificare su internet se è ancora in vendita, se lo trovate disponibile per acquistarlo vuol dire che è un prodotto nuovo, poi con il numero di serie del prodotto, potete andare sul sito del costruttore e verificare la garanzia, se la garanzia non è scaduta, vuol dire che il prodotto è nuovo, altrimenti ahimè siete caduti nella trappola. Per ultimo in fase di preventivo se il canone mensile è molto più basso oltre il 30% in meno nei confronti di altri preventivi concorrenti, vi consigliamo di essere certi e di farvi mettere a contratto che il bene è nuovo di fabbrica.
Vi ricordiamo che un bene ricondizionato, dura di meno e ha statisticamente molti più fermi macchina di un bene nuovo di fabbrica, vuol dire che avrete frequenti problemi nel tempo. Per noi l’efficenza è al primo posto.
La seconda cosa che dovete verificare sul contratto, sono le penali in caso di risoluzione anticipata del contratto, se il contratto viene fatto con la società di Noleggio Finanziaria, tipo Grenke, Dll, Bcc, Bnp Paribas etc… non ci sono penali, basta pagare le rate rimanenti del contratto ed eventuale riscatto e il bene diventa di vostra proprietà. Se invece la parte finanziaria del noleggio la pagate alla stessa Società che Eroga il servizio, in questo caso nella maggior parte dei casi le penali ci sono e sono anche molto alte. Ci è capitato che un nostro cliente pur di non pagare le penali ha continuato a pagare il canone, mettendo la stampante nello sgabuzzino senza usarla perchè era un usato ricondizionato e non funzionava più, ha preferito noleggiare una nuova macchina con noi.
La Terza cosa da verificare è il tipo di assistenza prevista, viene il tecnico in ufficio o dovete portare la stampante nel loro laboratorio? E’ previsto nel contratto un numero illimitato di ore di assistenza per qualsiasi problematica abbia la stampante?
L’assistenza va di pari passo con la Garanzia, la copertura della garanzia è totale? Per qualsiasi componente si dovesse rompere? E’ capitato ad esempio le schede elettroniche non fossero coperte da garanzia, quindi sia la scheda che il tecnico per montarla è stato pagato dal malcapitato che ha firmato un contratto senza verificare cosa era previsto alla voce Garanzia e Assistenza.
Per ultimo solo nei contratti delle stampanti, verificate se le cartucce fornite sono originali, anche in questo caso, vi consigliamo di farlo scrivere nel contratto. Per verificare se sono originali basta prendere la scatola della cartuccia e vedere se c’è il logo della casa costruttrice, oppure se c’è il logo sulla cartuccia stessa, che normalmente e stampato sulla plastica in rilievo.
Come tutti i contratti, oltre a quello specificato sopra, vi raccomandiamo di verificare le clausole vessatorie, che sono riportate sopra la seconda firma del contratto.
La maggior parte delle Aziende, firma i contratti senza leggerli, si fidano del venditore o dell’azienda che rappresenta, a prescindere da quello che c’e scritto nel documento, si fidano e lo firmano senza problemi. Noi vi consigliamo di verificare quanto scritto sopra, perdetevi 20/30 minuti del vostro tempo per leggere i contratti e nel caso mancassero delle clausole chiare fatele aggiungere per tutelare il vostro noleggio.
Se avete dubbi, perplessità o domande potete mandare una mail a commerciale@noleggio-fotocopiatrici.com o chiamare il numero 0362 970273.
A presto 
  Noi ti possiamo aiutare a fare una scelta consapevole
#BeSevenBeHappy