Quanto spendi per la tua stampante?

Sicuramente ti sarai trovato a dover scegliere che stampante comprare oppure cercare di capire come spegnere l’errore che non ti permetteva di stampare, o di dover trovare una soluzione per spendere meno sull’acquisto di toner o cartucce. 
Il 90% degli imprenditori non sa a quanto ammontano i costi di gestione di stampa all’interno della propria azienda. 
Ogni imprenditore conosce l’importanza di tenere sotto controllo i costi della propria attività. 
Gestire l’impresa in un’ottica non solo di risparmio e contenimento dei costi, ma soprattutto, di crescita implica una conoscenza approfondita della dinamica economica dell’azienda, possibile solo attraverso un attento processo analitico, detto Programmazione e controllo di gestione.
Noi di Seven con la nostra esperienza possiamo aiutarti nell’analizzare tutte le problematiche e farti scegliere la soluzione migliore per te, non solo dal lato economico ma anche dal lato dell’affidabilità, oltre ad avere un tutor per risolvere ogni tipo di problema.
Si può quindi definire la programmazione e il controllo di gestione come l’attività fondamentale con cui l’azienda si accerta che la gestione si stia svolgendo in modo tale da permettere il raggiungimento degli obiettivi stabiliti in sede di pianificazione strategica.
Seven si avvale di un software per dare ai clienti la possibilità di analizzare i volumi di stampa e avere la gestione costi completamente sotto controllo. 
I dati confermano che l’inceppamento di un foglio è in grado di far sprecare all’impiegato 15 minuti ogni giorno… non solo, in Italia il 53% degli impiegati ritengono il posto di lavoro tecnologicamente inadeguato. 
La figura del tecnico IT (gestore della rete, computer e server) è molto sottovalutata dalle aziende italiane, nella maggior parte dei casi il ruolo viene ricoperto dall’amico del collaboratore che nel tempo perso sistema le cose oppure è addirittura inesistente. Dal nostro punto di vista è fondamentale averne uno bravo, un vero professionista, che ti sappia consigliare al meglio. 
 
Il tecnico IT deve essere un figura diversa dal tecnico che gestisce le stampanti, sono due professionalità differenti e non possono coesistere in un’ unica figura. Sarebbe troppo dispendioso per entrambi riuscire a studiare bene entrambe le materie. 
La scelta della stampante infatti sarebbe di competenza dello specialista non del tecnico IT, il primo infatti è in grado di effettuare una valutazione più appropriata e attenta sulla scelta della macchina. 
I principali motivi di frustrazione degli impiegati sono la rimozione del foglio inceppato, la scansione dei documenti che non funziona e i continui interventi tecnici da parte dell’assistenza senza mai risolvere il problema.
Come poter realizzare allora nel migliore dei modi la gestione dei volumi di stampa nelle grandi aziende, tenendo conto della sua variabilità e riuscendo a fronteggiare anche inevitabili picchi senza comportare costi che possono risultare pesanti? 
Le stampanti a noleggio facili da controllare possono rappresentare una valida soluzione. 
Grazie a questo metodo i costi oggi possono diventare fissi e programmabili. Noleggiando con Seven avrete ogni 6 mesi un resoconto delle stampe effettuate, cosi da ottimizzare i costi successivi. 
Il risparmio è sicuramente un beneficio che fa accendere i riflettori su questo metodo senza gravare sulla cassa dell’impresa.
Con il pagamento di un canone fisso all’azienda fornitrice del noleggio è possibile prevedere con precisione le spese mensili e di conseguenza, un imprenditore può programmare oculatamente altri pagamenti e spese da fare per la propria attività.
Le aziende che decidono di imboccare la strada dell’acquisto devono comunque valutare un altro aspetto rilevante. Nella scelta della miglior stampante qualità-prezzo, l’impresa deve tenere in seria considerazione i livelli di performance del dispositivo. 
E’ necessario ottimizzare il numero di fornitori e controllare i volumi di stampa cosi da fare analisi precise e permettere alle macchine di dimostrarsi in grado di affrontare anche i periodi di attività più intensi, senza correre il rischio di danneggiarsi.
È lampante che un modello economico risulterebbe inadeguato a gestire notevoli impennate nei volumi di stampa. L’iper-produttività determinerebbe quasi certamente delle rotture, richiedendo interventi di manutenzione e, nel peggiore dei casi, la necessità di sostituire l’apparecchio. Il tutto si tradurrebbe in inattesi costi aggiuntivi.
Di contro, dall’acquisto di una stampante ad elevate prestazioni deriverebbero necessariamente spese piuttosto impegnative. In entrambi i casi, in definitiva, il bilancio aziendale non ne gioverebbe.
Le stampanti a noleggio possiedono invece i requisiti per rappresentare l’alternativa più valida, in special modo nella modalità contrattuale del costo copia.
In un periodo storico cosi difficile è importantissimo per le aziende avere tutto sotto controllo. 
Seven offre questo servizio fondamentale; il calcolo dei costi di gestione della stampante, canone fisso senza sorprese e massima trasparenza.
Grazie ad un tecnico ogni azienda avrà diritto ad una consulenza gratuita dei volumi di stampa della durata di 3 mesi e ad un’analisi approfondita sui costi, contattando il 339/2094978 potrete fissare un appuntamento per ricevere il BONUS  o mandare una email a commerciale@noleggio-fotocopiatrici.com