STAMPANTI “TROPPI RIFIUTI”

Da sempre il mondo crea rifiuti. Nel nostro settore, da quando la stampante è diventata anche ad uso casalingo, i rifiuti sono aumentati in maniera esponenziale, sia come stampanti che come cartucce. Non condividiamo quello che fanno i produttori di stampanti, che fanno spendere poco per l’hardware e molto per le cartucce, questo cosiddetto giochino, che pensiamo ormai abbiano imparato tutti, porta a gettare via molte stampanti, perché nella maggior parte dei casi sono irreparabili.

Uno dei tanti motivi che ci ha spinto a rimanere ore davanti al PC per scrivere questo Blog è la voglia di informare le persone su come gestire la propria stampante, cercando di creare meno rifiuti, “perché non tutti nascono imparati” come diceva qualcuno… ed è giusto prevenire. Sarebbe meglio far spendere di più per la stampante creando centri assistenza adeguati e far spendere il giusto per le cartucce. Dico spesso che se si usa poco una stampante è meglio non averla, ma andare a stampare in copisteria, se si fanno due conti, costa meno. Oltre alle stampanti, ci sono i toner e le cartucce che sono da smaltire in appositi siti, o da portare in discarica, ed esistono anche dei negozi specializzati che hanno dei contenitori per la raccolta delle cartucce o toner esausti. Il mondo del “rigenerato” è nato anche per questo, per creare meno rifiuti.

Grazie

Alla prossima.