POLVERI SOTTILI: RESPIRIAMO ARIA PULITA!

POLVERI SOTTILI: RESPIRIAMO ARIA PULITA!

Non tutti sanno che le stampanti laser producono polveri sottili che sono tossiche per il nostro organismo. I disturbi dovuti all’esposizione di polveri da toner possono variare da starnuti e tosse, a pruriti e irritazione cutanea, fino a dispnea, asma e mal di testa. La SUVA (l’Ente svizzero equivalente all’ INAIL), ha effettuato uno studio dove è emerso che queste polveri possono causare problematiche importanti nelle persone con mucose ipersensibili nelle vie respiratorie superiori e inferiori.

Non allarmiamoci poiché si può risolvere la questione migliorando l’igiene del posto di lavoro: una delle prime regole della nostra professionalità riguarda proprio il rispetto dell’ecologia e la riduzione dell’impatto ambientale.

Per evitare questo inconveniente vi diamo queste soluzioni:

  • comperare dei filtri da mettere sulle aperture della stampante dove ci sono le ventole. ATTENZIONE: non tutte le macchine supportano i filtri, la macchina si surriscalda più facilmente e la casa produttrice annulla la garanzia
  • tenere la macchina laser senza filtro lontano dalla postazione di lavoro
  • scegliere una stampante a getto d’inchiostro di cui ora esistono modelli professionali anche per i grandi uffici, che arrivano fino a 120 copie al minuto

Siamo a vostra disposizione per qualsiasi informazione o chiarimento